Piazza Mazzini e Statua Ferrante I Gonzaga

Esplora

Piazza Mazzini e Statua Ferrante I Gonzaga

“Antica Piazza Maggiore”: così era storicamente denominata l'attuale piazza Mazzini sulla quale prospettano gli edifici maggiormente significativi del potere ducale, civile e religioso.

I portici che la caratterizzano sui lati nord, sud ed ovest conferiscono ad essa una grande severità e riconducono ad unitarietà una gamma assai diversificata di edifici. Sul lato est si staglia il volume compatto del Palazzo Ducale di fronte al quale è posta la statua di Ferrante I Gonzaga. Di pregevole fattura, tale scultura bronzea fu realizzata da Leone Leoni, artista di corte dell’Imperatore di Spagna Carlo V. Il Gonzaga, primo dell’illustre casata nella città, è raffigurato nell’atto di calpestare un satiro, simbolo del vizio, ed un’idra decapitata, che raffigura l’invidia e la calunnia. La statua è l'allegoria delle accuse di scorretta gestione e mancanza di fedeltà all'imperatore mosse contro Ferrante durante il suo governatorato di MilanoProvata l'inncocenza di Ferrante,fu il figlio Cesare a commissionare la Statua,a ricordo dell'episodio,che venne poi collocata dove è ora nel 1594.

Nei dintorni