Ponte Portine

Esplora

Ponte Portine

Realizzato nel 1769, sostituì quello in legno sul torrente Crostolo, progettato alla fine del XVI sec. durante le Bonifiche Bentivoglio.

Costruito in mattoni cotti, a tre fornici. Il nome deriva dalle “paratoie” che venivano calate nel corso del torrente al fine di tenere alto il livello dell’acqua per deviarla in un canale ad uso del molino, sito nelle vicinanze. Il ponte costituiva una posizione strategica: un tempo vi passava l’antica Via Domorum de Boscho e consentiva il transito dalla pianura a Reggio Emilia e alla collina.

Nei dintorni