LUZZARA - BENESSERE NATURALE

Esplora
Conosci

12/10/2019 - LUZZARA - BENESSERE NATURALE

Terzo appuntamento della Rassegna 8xUNiOne a Luzzara per raccontare il nostro territorio dal punto di vista ambientale: il luogo adatto per lo sport e il benessere.

Questo terzo appuntamento racconta l'importanza che rivestono l'ambiente e la natura nel nostro territorio. I grandi spazi aperti delle golene e la lontananza da grandi centri abitati permettono di cimentarsi in tante attività all'aria aperta. Nella splendida cornice della golena di Luzzara sarà quindi possibile provare:

  • Pilates | ore 16.15 e ore 17.00
  • Nordic Walking
  • Canoa
  • Giro in barca
  • Parco avventura
  • Giochi e laboratori per bambini
  • Laboratorio di pittura
  • Spazio cavalli: cura e pulizia del cavallo

Le attività sono tutte gratuite, ma si consiglia la prenotazione. 

Durante il pomeriggio ci saranno gli interventi degli amministratori locali, del sindaco delegato alla gestione del territorio, Roberto Angeli, del sindaco delegato al Marketing Territoriale, Elena Benassi e interverrà la guida ambientale Andrea Fiaccadori per raccontare il suo viaggio "15 giorni nel cuore del GRANDE FIUME. 

Sarà presente un punto ristoro per tutto il pomeriggio.

Info e prenotazioni:

0522/655455

info@bassareggiana.it

Tutte le attività sono gratuite.

Nei dintorni

convento

Chiesa ed ex convento degli Agostiniani


Nota anche come chiesa dell'ex ospedale, o chiesa del Conventino. Fu costruita alla fine del XV secolo per volere di Caterina Pico, moglie di Rodolfo Gonzaga, marchese di Luzzara. Fu distrutta fin quasi alle fondazioni e riedificata tra il 1764-1771; fortunatamente l'abside rimasta è quella quattrocentesca. Nella sagrestia si intravedono i resti di un magnifico monumento funebre, dedicato a Luigi Gonzaga morto nel 1570, parzialmente distrutto in un incendio nel 1918. Nella parte superiore del monumento, al centro, è visibile lo stemma dei Gonzaga, sostenuto da due putti e sormontato da un'aquila incoronata a due teste. Questo coronamento posa sopra un ricco architrave sostenuto da due grandi figure: una Cariatide e un Atlante. Dal centro, sotto il cornicione, sostenuto da una testa di leone, si biparte un ricco festone di frutta, passante sopra le Cariatidi e discendente ai lati esterni fino alla grande mensola del basamento su cui poggiano due aquile. Nel mezzo del monumento era posta una lapide dedicata a Luigi Gonzaga. Sotto l'adiacente porticato sono stati recentemente scoperti affreschi di interesse storico ed artistico. 

macina

Palazzo della Macina


Il vecchio palazzo dei Gonzaga, signori di Luzzara, venne eretto verso il 1481. In origine, con i suoi edifici ausiliari, occupava tutta l'area a sud del castello di Luzzara, tra la chiesa parrocchiale e l'attuale sede del municipio, ma dalla guerra, che culminò con la battaglia del 15 agosto 1702, non si salvò che la parte ancora oggi visibile. L'edificio dopo l'abbandono dei Gonzaga, venne utilizzato per secoli come palazzo pubblico, poi venne abbandonato fino all'Unità d'Italia.