BENEDIZIONE DEL FIUME PO

Conosci

17/09/2022 - BENEDIZIONE DEL FIUME PO

Programma

Ore 18:00
Ritrovo in Piazza Matteotti

Ore 18:05
Concerto campane Unione Campanari Reggiani

Ore 18:20
Partenza dalla chiesa di Santa Maria Nascente.
Il percorso attraverserà Piazza Matteotti, Via Panizzi, Via Soliani, zona Lido Enza per arrivare al fiume Po presso la foce del torrente Enza.

Ore 19:00
Santa Messa

Ore 19:45
Solenne Benedizione del fiume Po

I barcaioli illumineranno il Grande Fiume.

Ore 20:00
Cena in Piazza Matteotti

 

Per informazioni

Ufficio Turismo Brescello
0522/482564
ufficioturismo@comune.brescello.re.it

 

Visit Brescello

in caso di maltempo l’evento è rinviato a Sabato 24 Settembre 2022

GALLERIA

Nei dintorni

don camillo e peppone 750x400

Museo di Peppone e Don Camillo


Inaugurato il 16 aprile 1989, grazie agli sforzi e all’entusiasmo di un gruppo di appassionati volontari del paese, il Museo “Peppone e Don Camillo” è uno spazio in cui potersi immergere nel passato, lasciandosi guidare dalle locandine originali dei film, dalle fotografie in bianco e nero, dagli oggetti dei set cinematografici e dai racconti dei nostri giovani informatori turistici. Gli ambienti contengono numerosi cimeli legati alle riprese della serie tra cui: la moto di Peppone, l’abito talare di Don Camillo, le biciclette dei protagonisti usate nella scena finale del terzo film, il sidecar e il proiettore con cui venne mostrato il primo film (“Don Camillo”, regia di Julien Duviver, 1952) al “Cinema Verdi” di Brescello, in prima mondiale assoluta. All’esterno del museo è possibile vedere il carrarmato che compare in una scena del terzo film (“Don Camillo e l’onorevole Peppone”) e la locomotiva del treno con cui, al termine del primo film, Don Camillo viene mandato in esilio sui monti dal Vescovo a seguito di una sua bravata. Al primo piano del Museo si possono ammirare le fotografie scattate durante la lavorazione dei film, nonché le ricostruzioni di alcuni ambienti delle riprese (come la scrivania di Peppone). Il bookshop consente poi l’acquisto di souvenir, libri, dvd e prodotti tipici locali, fra cui la famosa Spongata di Brescello.