BUXUS CONSORT FESTIVAL 2^ EDIZIONE

Conosci

09/09/2022 - BUXUS CONSORT FESTIVAL 2^ EDIZIONE

TORNA IL BUXUS CONSORT FESTIVAL
A settembre, la seconda edizione
9.10.11 settembre 2022
Dopo il successo dello scorso anno, dal 9 all'11 settembre a Gualtieri, torna la tre giorni di musica e di festa dedicata al Maestro Ezio Bosso. In programma una serie di concerti e incontri fra il Teatro Sociale, Piazza Bentivoglio e la golena del fiume per rincontrare Ezio Bosso attraverso la sua musica e i ricordi degli artisti e delle persone che hanno lavorato con lui.
Anche questa seconda edizione del Buxus Consort Festival si terrà nei giorni che precedono il 13 settembre, giorno nel quale il Maestro Ezio Bosso avrebbe festeggiato il suo compleanno.
Ospiti del festival saranno musicisti e formazioni di rilevanza nazionale e internazionale tra cui Anna Tifu, l'orchestra d'archi Buxus Consort Strings, il Quartetto d'archi di Torino e il Quintetto di fiati dell’Accademia di Santa Cecilia!
Presto saranno online tutti i programmi dei singoli concerti nel dettaglio > sul sito www.buxusconsortfestival.it
Prestissimo saranno disponibili i biglietti in prevendita su Vivaticket!
Tutti gli aggiornamenti sulle pagine Facebook e Instagram!

Nei dintorni

golena di gualtieri vista

Golena di Gualtieri


Audioguida ITA

Audio guide EN

 

La golena di Gualtieri offre occasioni rilevanti dal punto di vista naturalistico nelle diverse stagioni dell’anno. Il territorio racchiuso tra l’argine maestro e l’alveo del Po è molto complesso e diversificato, comprende sia aspetti naturalistici, che antropologici.

copertina emergenza 15 Palazzo Greppi

Palazzo Greppi


Audioguida ITA

Audio guide EN

 

Nella frazione di Santa Vittoria si trova questo grande complesso edificato tra il 1770 e il 1775 dalla famiglia dei Conti Greppi di Milano, i quali avevano ricevuto dagli Estensi in questa zona una tenuta agricola di notevoli dimensioni. Risulta evidente la posizione centrale che il Palazzo occupa rispetto all'abitato: la sua edificazione e la sua mole hanno condizionato la nascita e poi la conformazione dell'intera frazione di S.Vittoria, negandole la possibilità di una piazza ed affermando una situazione di "possesso" signorile.