IL MURALE SOTT'ACQUA / Inaugurazione

Conosci

18/06/2022 - IL MURALE SOTT'ACQUA / Inaugurazione

PROGRAMMA

- ore 17.00 ritrovo a SPAZIO GOCCIA

il luogo in cui è partito il viaggio, sede principale della residenza artistica

- ore 18.00 arrivo al Teatro Sociale Luzzara Danilo Donati

qui, mostra dei materiali e delle fotografie del percorso, presentazione da parte dei ragazzi/e del Collettivo delle Rane

- ore 19.00 in Piazza E. Ferrari - Luzzara

taglio del nastro al Murale sott’acqua

…e rinfresco finale

 

 

MURALE IN VISTA!

IL MURALE SOTT’ACQUA / un’opera d’arte pubblica a cura di Scilla Alberini

con il sostegno di
Assessorato all'Ambiente del Comune di Luzzara

SPAZIO GOCCIA

Le forme dell’acqua

un progetto di Iren / Azienda Servizi Bassa Reggiana / Fondazione Un Paese / Comune di Luzzara

via Tomba 4, ACQUEDOTTO IREN, 42045 Luzzara (RE)

 

per informazioni
CENTRO CULTURALE ZAVATTINI
viale Filippini 35 | 42045 Luzzara RE
t. 0522 977612 | biblioteca@fondazioneunpaese.org 

- - - - - - - -

Seguite il nostro sito: http://www.fondazioneunpaese.org/

Seguite la nostra pagina e gli eventi FB per rimanere aggiornati: https://www.facebook.com/centroculturalezavattiniluzzara/

 

GALLERIA

Nei dintorni

foto n 2 emergenza n 35 Chiesa Parrocchiale di San Giorgio2

Chiesa Parrocchiale di San Giorgio


Edificata probabilmente alla fine dell'XI secolo in stile romanico, e più volte rimaneggiata. Fu riedificata a partire dal 1676 in stile barocco, salvando solamente la parte absidale, che rimane tuttora in stile romanico. Nel 2000 sono stati eseguiti gli scavi della cripta dell'antica chiesa romanica, dove sono venuti alla luce capitelli, colonne e affreschi risalenti alla struttura originale dell'edificio romanico e cocci di riporto risalenti al periodo precedente. Conserva al suo interno alcuni dipinti cinquecenteschi, in particolare la pala d'altare raffigurante la Vergine col Bambino tra S. Giorgio e S. Girolamo, di scuola giuliesca, eseguito su modello di un bozzetto di Giulio Romano conservato al Louvre

macina

Palazzo della Macina


Il vecchio palazzo dei Gonzaga, signori di Luzzara, venne eretto verso il 1481. In origine, con i suoi edifici ausiliari, occupava tutta l'area a sud del castello di Luzzara, tra la chiesa parrocchiale e l'attuale sede del municipio, ma dalla guerra, che culminò con la battaglia del 15 agosto 1702, non si salvò che la parte ancora oggi visibile. L'edificio dopo l'abbandono dei Gonzaga, venne utilizzato per secoli come palazzo pubblico, poi venne abbandonato fino all'Unità d'Italia.